Riso Venere saltato con Broccoli romaneschi, Gamberi e Soia

il

Il riso Venere è una varietà italiana di riso integrale, ottenuta grazie all’incrocio tra una varietà nera asiatica e una italiana. Il forte e piacevole aroma ricorda il pane appena sfornato, i chicchi rimangono sodi e croccanti.

Per questa ricetta ho scelto un broccolo romanesco, varietà di cavolo dal sapore delicato ricca di vitamina C, da abbinare a code di gambero e soia. 

Una sorta di rivisitazione di una ricetta di riso saltato cinese senza utilizzare lo zenzero e sostituendo il riso integrale classico con quello nero.


Per due porzioni

150 gr di riso Venere 

10/12 code  di gambero

3 cucchiai di salsa di soia

1/2 broccolo romanesco

Sale

Olio 

  1. Cuocere il riso Venere per 20′ in acqua bollente e salata (dal momento della bollitura)
  2. Nel frattempo pulire  il broccolo tenendo solo le cime/rosette che taglierete a metà o in 4 (modo che siano sufficientemente piccole da incorporarle al riso) sciacquare e cuocere in acqua salata bollente per 3 minuti. 
  3. Scolare e sciacquare immediatamente con acqua fredda per far sì che le cime mantengano un bel colore verde brillante. Mettere da parte.
  4. Nel frattempo rosolare i gamberi in un wok o in una padella antiaderente    A fiamma alta con un filo di olio, saranno necessari circa 3′.
  5. Aggiungere ai gamberi le cime di broccolo e rosolarle aggiungendo 3 cucchiai di salsa di soia.
  6. Aggiungere il riso che nel frattempo avrete scolato e saltare per per qualche minuto in modo che si insaporisca.
  7. Potete impiattate ponendo alla base il broccoli, poi il riso e infine i gamberi.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...